Rivestimento per ponte ISITEEK

Rivestimento ponte Isiteek

- L'alternativa sintetica fai-da-te al ponte in teak -

Isiteek offre molti vantaggi rispetto a un classico ponte in teak. Per l'alternativa in teak realizzata con materiali compositi, non è necessario abbattere nessun albero e il materiale è riciclabile al 100%. Inoltre, Isiteek non lascia buchi sul ponte ed è estremamente facile da curare. La superficie antiscivolo Isiteek offre una presa perfetta anche quando è bagnato. Isiteek è repellente allo sporco, anche le macchie ostinate come olio, benzina, vino rosso e sangue di pesce possono essere rimosse con acqua e sapone. A differenza di un vero ponte in teak, Isiteek è resistente ai raggi UV. Non diventa grigio né sbiadisce nel tempo. Un altro vantaggio: il materiale riduce il rumore. Isiteek offre una garanzia del materiale di 3 anni.

Tagliare e applicare Isiteek

Per tagliare e applicare Isiteek sono necessari un metro di metallo, un coltello affilato, alcuni pesi, nastro adesivo, compasso, colla, pistola per silicone e un banco da lavoro con bordo dritto.

Disimballare e preparare Isiteek

Quando si disimballa Isiteek, assicurarsi che la temperatura di lavoro sia superiore a 20°Celsius. Questo rende Isiteek più facile da lavorare. Per ottenere i migliori risultati, arrotolare Isiteek dall'altra parte in modo che il lato superiore sia all'esterno. Lasciare il rivestimento arrotolato o le lunghezze tagliate in un luogo caldo per almeno 24 ore prima di lavorare Isiteek.

Tagliare Isiteek

Per prima cosa creare un modello di carta, quindi tagliare le singole strisce leggermente più lunghe del modello e disporle sul modello. Se desideri creare diverse superfici tra le quali le fughe devono formare una linea, crea queste superfici in un unico pezzo quando possibile, poi tagliale alle dimensioni approssimative di ogni sagoma.

Collegare le strisce Isiteek

Posiziona la prima sagoma di Isiteek contro un bordo diritto e fissala con un peso. Taglia la punta dell'adesivo Stelmax con una leggera angolazione. Premere delicatamente il tubo per mettere uno strato di Stelmax sulla scanalatura della fuga. Posizionare una nuova striscia di Isiteek accanto alla prima e premerla uniformemente contro di essa. Assicurati che entrambe le strisce siano collegate correttamente. Usa del nastro adesivo per tenere insieme le strisce e dei pesi per livellare i pannelli. Nel frattempo, controlla spesso se le strisce sono ancora dritte o si sono piegate quando sono state aggiunte nuove strisce. Questo può accadere quando c'è troppa pressione su un'area.

Rimuovere la colla in eccesso

Se hai usato la giusta quantità di colla, una piccola quantità uscirà tra le strisce. Lascia asciugare la colla per circa 15 minuti e poi usa un coltello affilato per rimuovere la colla in eccesso. Il residuo di colla può essere rimosso con una carta vetrata di grado 40-60. Carteggiare sempre lungo le fughe.

Completare il pannello Isiteek senza margini

Il pannello completamente incollato può essere spostato dopo 15-20 minuti se il lavoro viene eseguito a oltre 20° Celsius. Con temperature più fredde tra i 16 ei 18 gradi bisogna aspettare almeno un'ora. Se non vuoi che il pannello abbia margini, posiziona il modello sul pannello e segna le dimensioni intorno al pannello. Quindi utilizzare un coltello affilato o un taglierino per tagliare il pannello nella forma esatta. Tagliare leggermente più abbondante e rimuovere i mm rimanenti con un blocco di levigatura. Capovolgere il pannello e carteggiare la parte posteriore con carta vetrata da 40. Ora è possibile posare il rivestimento del ponte.