Guida alle radio vhf nautiche portatili

Guida alle radio vhf nautiche portatili

Le radio vhf nautiche fanno parte dell'equipaggiamento di sicurezza a bordo e permettono anche di rimanere in contatto con altre imbarcazioni e con la costa. Le radio vhf portatili per barca sono molto più affidabili sull'acqua di un telefono cellulare, che ha una ricezione limitata anche nelle zone costiere. Pertanto, un vhf marino portatile non dovrebbe mai mancare a bordo. Scopri in questa guida tutti i vantaggi e gli svantaggi delle radio nautiche portatili e a cosa servono a bordo.

Scopri ora le radio nautiche portatili »

Che cos'è una radio VHF nautica portatile?

Un VHF nautico portatile è simile nell'aspetto a un Walkie Talkie. A differenza delle radio fisse sulle barche quelle portatili non richiedono alcuna installazione a bordo. Le radio marine portatili dispongono di una batteria integrata e della loro propria antenna e funzionano in modo completamente autonomo ovunque a bordo.

Quando una radio nautica portatile è la scelta giusta?

Se devi scegliere se acquistare una radio nautica portatile o preferire un sistema radio fisso installato a bordo, ti consigliamo sempre di comprare un’apparecchiatura radio fissa. Un VHF marino portatile è la scelta giusta se l'installazione di un sistema radio marino fisso non è possibile sulla barca a causa delle dimensioni e delle attrezzature. Le radio nautiche portatili sono anche un'utile aggiunta alle radio marine ad incasso. Quando possibile, non si dovrebbe fare affidamento solo su un VHF portatile.

Qual è la migliore radio VHF portatile?

Ci sono molti VHF portatili per l’utilizzo a bordo. I nostri clienti hanno valutato la radio portatile VHF COBRA come la migliore. Per una radio marina per principianti, puoi spendere meno di 100 euro e avrai un dispositivo di base affidabile con un display illuminato e una tastiera e l'opzione di connessione per un microfono esterno. Come radio portatile galleggiante, la Standard Horizon HX300E rappresenta una buona scelta. La radio portatile VHF ha un adattatore AC 220 V, 5 watt di potenza di trasmissione e una funzione squelch. Questa radio ha un costo di circa 150 euro. Se stai cercando un modello con DSC e GPS, l'ICOM IC-M93D è la migliore radio portatile in questo caso. Questo VHF portatile ad alte prestazioni, top di gamma, offre molte altre caratteristiche aggiuntive, come un Noise Canceller attivo e un display a matrice di punti di facile lettura. È galleggiante e offre una durata della batteria fino a 9 ore. Un caricabatterie rapido è incluso nella confezione. Per queste caratteristiche, il costo della radio IC-M93D si aggira intorno ai 350 euro.

Posso usare i VHF portatili come radio per navigazione interna?

Generalmente, nei Paesi europei l’uso di dispositivi nautici portatili è permesso nelle vie di navigazione interna. In altri, come per esempio in Germania, l'uso di radio portatili è generalmente vietato nelle zone interne (gruppo di canali ATIS). Un'eccezione è l'uso di radio portatili su navi di lunghezza superiore a 20 metri. Su queste navi, le radio marine portatili possono essere utilizzate per le comunicazioni radio a bordo della barca. È dunque importante informarsi a livello nazionale.

Posso usare le radio VHF portatili in mare aperto?

L'uso di apparati portatili in mare è permesso. Alcune radio VHF nautiche portatili hanno anche un controller DSC e un ricevitore GPS incorporato, che permettono di utilizzare le funzionalità DSC e inviare una chiamata di soccorso in caso di emergenza in mare. Le radio portatili con DSC devono essere prima programmate con il tuo codice di identificazione personale DSC / MMSI, che puoi ottenere in Italia presso l’Ispettorato Regionale dello Sviluppo Economico - Comunicazioni.

Quali sono i vantaggi dei VHF portatili?

Il più grande vantaggio delle radio nautiche portatili è la loro indipendenza dalle fonti di alimentazione a bordo. Se la batteria della barca non funziona o l'impianto elettrico di bordo si guasta a causa di un fulmine, un'infiltrazione d'acqua, un incendio o semplicemente un guasto tecnico, una radio portatile continuerà a funzionare. Le radio portatili hanno la loro antenna e la loro batteria separate, quindi sono ancora operative se l'impianto elettrico a bordo si interrompe. Se la tua barca affonda e le batterie sono già sott'acqua, puoi ancora usare un apparecchio portatile per chiamare aiuto. Un altro vantaggio dei VHF portatili è la loro mobilità. Poiché le radio portatili non sono cablate a bordo, possono essere utilizzate ovunque sulla barca, sia sul ponte che sotto coperta. Possono anche essere portate sul gommone o sulla zattera di salvataggio.

Quali sono gli svantaggi dei VHF portatili?

Le radio nautiche portatili hanno lo svantaggio che la loro portata è significativamente inferiore a quella dei sistemi radio fissi. Questo è dovuto alla loro minore potenza di trasmissione. Le radio portatili trasmettono con un massimo di 6 watt. La portata delle radio marine portatili è tra le tre e le otto miglia a 5 W di potenza di trasmissione. A confronto, le radio marine fisse hanno una portata di 15-20 miglia, a seconda dell'antenna utilizzata. Un altro svantaggio delle radio portatili è la limitazione della durata della loro batteria. Va notato che una maggiore potenza di trasmissione influisce negativamente sulla durata della batteria. D’altra parte, la portata dei VHF portatili che hanno 6W di potenza di trasmissione non è molto superiore a quelli con solo 1W di potenza di trasmissione.

Riassunto degli usi, vantaggi e svantaggi delle radio portatili

  • Le radio portatili sono ideali per le piccole imbarcazioni o come supplemento a un sistema radio marino fisso.
  • + Indipendente dal sistema elettrico di bordo
  • + Può essere usata ovunque sulla barca
  • - Portata fino a un massimo di 8 miglia
  • - Durata limitata della batteria
Radio portatili galleggianti

Necessito di un dispositivo radio portatile galleggiante?

Le radio portatili, a differenza di quelle fisse, possono cadere in mare. Per questo motivo, alcuni produttori hanno sviluppato radio portatili galleggianti. Questi apparecchi portatili sono impermeabili secondo IPX7, dopo di che sono protette dalla penetrazione dell'acqua per 30 minuti ad una profondità fino a un metro. Affinché le radio portatili siano galleggianti, devono essere leggere, il che di solito va a scapito della durata della batteria. A seconda dell'uso previsto per la radio, puoi decidere se la tua priorità è la galleggiabilità o la lunga durata della batteria. Se hai la possibilità di caricare la radio portatile a bordo, una durata inferiore della batteria sarà sufficiente. Se si carica la radio portatile a terra o si ha una capacità limitata della batteria, si dovrebbe mettere in secondo piano la galleggiabilità e concentrarsi sulla durata della batteria.

Qual è la durata della batteria delle radio VHF portatili?

Le radio portatili marine sono alimentate da una batteria integrata. La durata della loro batteria è quindi limitata e devono essere caricate regolarmente. In genere, la durata della batteria delle radio portatili è tra le sette e le 20 ore. La durata della batteria delle radio portatili dipende dalle dimensioni della radio. Più grande è la radio, più spazio c'è per la batteria installata. Inoltre, la durata della batteria è influenzata dalla frequenza di trasmissione della radio portatile e se un ricevitore GPS è incorporato nel palmare. Le radio marine portatili galleggianti di solito hanno una durata inferiore della batteria a causa del loro design leggero. Valuta dunque quale è la tua priorità per fare la scelta giusta.

Quale display per la mia radio VHF portatile?

Il display delle radio portatili si distingue tra un display LCD a sette segmenti e un display a matrice di punti. Con un display LCD a 7 segmenti, ogni numero viene visualizzato con un massimo di sette trattini, il che significa che i numeri vengono visualizzati in forma quadrata e le opzioni di visualizzazione sono limitate. Un display a matrice di punti utilizza piccoli punti invece di sette trattini, permettendo la visualizzazione di altri modelli e rendendo i numeri più rotondi e facili da leggere. I display a matrice di punti differiscono nella qualità della loro risoluzione dello schermo per il numero di pixel utilizzati.

Esempio display LCD 7 segmenti

Esempio display LCD 7 segmenti

Esempio display a matrice di punti

Esempio display a matrice di punti

Distress Button

Distress Button

Radio portatili nautiche con DSC e GPS

Alcuni vhf portatili per yacht hanno un ricevitore GPS integrato la cui visualizzazione dei dati di posizione può essere utilizzata per la navigazione. Le radio portatili con GPS hanno anche una funzione DSC, che garantisce un'assistenza rapida, soprattutto in caso di emergenza marina. Premendo il pulsante Distress si invia una chiamata di soccorso con informazioni sulla barca, lo skipper, i contatti di emergenza e l'esatta posizione GPS alle stazioni costiere appropriate e alle altre barche con DSC nelle vicinanze. Per utilizzare la funzione DSC, è necessario un cosiddetto numero MMSI (numero DSC). Questo può essere richiesto in Italia presso l’Ispettorato Regionale dello Sviluppo Economico - Comunicazioni. Questo numero MMSI può anche essere usato per contattare altre barche con radio DSC. In questo caso, il numero MMSI funziona quasi come un numero di telefono.

Quali caratteristiche ha un VHF nautico portatile?

Le radio portatili per barca sono dotate di una serie di caratteristiche diverse in relazione al produttore. Vorremmo darti una panoramica delle caratteristiche disponibili sul mercato, in modo che tu abbia tutte le informazioni prima di acquistare un VHF portatile nautico e possa decidere quali caratteristiche sono importanti per te.

1 Illuminazione

Un display illuminato rende più facile l’utilizzo del VHF marino portatile. Ci sono anche radio portatili per barche con pulsanti illuminati. Cerca la funzione "Float'n Flash" sulle radio portatili galleggianti. Quando entra in contatto con l'acqua, questa funzione fa lampeggiare automaticamente la radio portatile, rendendo più facile il ritrovamento se finisce in mare.

2 Carica

Al momento dell'acquisto, fai attenzione a come si carica la radio nautica portatile. Tutti i dispositivi VHF portatili possono essere caricati a 12 V. Un caricabatterie adatto è incluso nella fornitura. Inoltre, per alcune radio sono disponibili caricatori USB e caricatori per accendisigari. Un adattatore 220 V AC o un caricabatterie rapido possono anche essere un'aggiunta utile.

3 Altre caratteristiche

Altre caratteristiche che possono essere interessanti per te quando acquisti un VHF marino portatile includono la possibilità di collegare un microfono esterno, il tipo di batteria, una funzione di blocco dei tasti, una funzione di canale preferito, un allarme di batteria scarica o un Noise Canceller per migliorare la qualità della voce.

Riepilogo delle funzioni e delle caratteristiche dei dispositivi radio portatili

  • Le radio portatili galleggianti sono comodi, ma hanno una durata della batteria più breve
  • La durata della batteria dei VHF portatili è influenzata dalle dimensioni della radio, dalla potenza di trasmissione, dalla galleggiabilità e da un ricevitore GPS integrato e varia da 7 a 20 ore
  • Rispetto al classico display LCD a 7 segmenti, un display a matrice di punti ha più opzioni di visualizzazione
  • Le radio VHF portatili con DSC e GPS forniscono un aiuto rapido in caso di emergenza, ma consumano più batteria
  • Prima di acquistare, considera quanto sono importanti per te caratteristiche come l'illuminazione, il caricatore rapido e il Noise Canceller
Scritto dagli esperti SVB (tecnica, motori)

Scritto dagli esperti SVB (tecnica, motori)

Il team di esperti tecnici SVB consiglia i nostri clienti in tutte le questioni relative a temi tecnici. Le loro conoscenze su temi come connessioni e raccordi, la vasta formazione e il know-how tecnico formano una solida base per raccomandazioni qualificate.