Luci di via per barche a vela e a motore

Luci di via per barche a vela e a motore

Le luci di navigazione, chiamate anche luci o fanali di via, sono fondamentali per la sicurezza di tutti in mare. Il tipo di utilizzo della luce di via, la portata (distanza dalla quale la luce è visibile), la costruzione e l'installazione sono definite con precisione secondo il regolamento per luci di via IMO COLREG 72. La nostra guida si rivolge ai marinai e ai diportisti con imbarcazioni fino a 20 m di lunghezza totale.

Quando accendere le luci di navigazione a bordo?

Secondo il regolamento per luci di navigazione di bordo COLREG le luci di navigazione per barche devono essere tenute accese fondamentalmente dal tramonto all'alba, o durante il giorno se la visibilità è ridotta.

Quale normativa per luci di navigazione si applica?

I parametri, il corretto utilizzo delle luci di navigazione e quali luci di navigazione sono obbligatorie a bordo è regolamentato nel Regolamento internazionale per prevenire gli abbordi in mare, noto anche come COLREG 1972, Parte C – Fanali e Segnali – Regola 20-32.

Come capire se le mie luci di navigazione sono approvate UE?

Si può riconoscere un'approvazione UE dal marchio del timone (wheelmark) e dal numero del cosiddetto Notified Body number. In Germania, ad esempio, le luci di navigazione approvate BSH (ex DHI) sono contrassegnate da un numero (come BSH/00/01/90).

Tuttavia, anche le luci più vecchie che sono già installate solitamente mantengono la loro approvazione, nonostante le modifiche apportate.

Oltre al timone, a livello nazionale esistono diverse omologazioni, come ad esempio RINA (Registro Italiano Navale), MCA (Maritime and Coastguard Agency) e USCG (United States Coast Guard). Queste approvazioni vengono riconosciute a condizione che l'approvazione provenga dall'organismo nazionale di approvazione riconosciuto nel Paese d'origine. È dunque fondamentale informarsi nel proprio Paese su quali omologazioni sono obbligatorie per la navigazione.

Organismi Notificati nazionali

Kanada Marine Safety Directorate
China CCS China Classification Society
Dänemark Danish Maritime Authority
Finnland Finnish Maritime Administration
Frankreich Bureau Veritas S.A.
England Marine Safety Agency
Griechenland Ministry of Merchant Marine
Island Icelandic Maritime Administration
Italien Registro Italiano Navale
Japan Nippon Kaiji Kyokai Material & Equipment
Kroatien Croatian register of Shipping
Niederlande Directorate-General for Freight Transport, Shipping Inspectorate
Norwegen Sjofartsdirektoratet, Norwegian Maritime Directorate
Polen Polski Rejestr Statkow S.A.
Russland Russian Maritime Register of Shipping

Il simbolo del timone indica l'approvazione dalla Marine Equipment Directive (MED). Questa approvazione è valida per tutti gli stati membri dell'UE, sia per le imbarcazioni commerciali che per quelle da diporto.

0098 = Notified Body number (autorità di certificazione, qui 0098 = Germanischer Lloyd in Hamburg)
18 = Year, in which the mark is affixed, anno 2018
Strato di base

Cos'è la
marcatura CE?

  • Il marchio CE per imbarcazioni da diporto è un marchio che deve essere apposto dalla "persona che immette il prodotto sul mercato", dichiarando che è a conoscenza dei requisiti specifici del prodotto in questione e che il prodotto è conforme ad essi. Una marcatura CE non sostituisce l'approvazione secondo le norme di prevenzione delle collisioni.

Come vengono definite le luci di navigazione?

  • Le luci di navigazione sono state definite in dettaglio dall'International Maritime Organization (IMO), in conformità con il Regolamento internazionale per prevenire le collisioni in mare, 1972 (COLREGs), nelle sezioni C e D. Ti forniamo qui di seguito un elenco delle luci di navigazione per cui si applicano le seguenti regole:

Quali luci di navigazione sono obbligatorie secondo la IMO COLREG?

Definizioni secondo il Regolamento internazionale per la prevenzione degli abbordi in mare, anno 1972 (International Regulations for Prevention of Collisions at Sea, COL REG 72):

Luci laterali di dritta e di sinistra

1. Luci laterali di dritta e di sinistra

Una luce verde a dritta e una luce rossa a sinistra che emettono luce senza ostacoli su un orizzonte di 112,5° in avanti e fino a 22,5° a poppa rispetto all'asse della barca.
Sulle imbarcazioni di lunghezza inferiore a 20 metri le due luci di posizione possono essere sostituite da una luce bicolore combinata. Questa deve essere posizionata centrale sull'asse di prua e di poppa.

Luce di poppa

2. Luce di poppa

Una luce bianca montata il più vicino possibile a poppa e che illumina senza ostacoli su un arco orizzontale di 135° (67,5° per lato). L'altezza di montaggio deve essere regolata in base all'altezza delle luci laterali e non deve mai essere superiore.

Luce tricolore per barche a vela (luce per barche a vela)

3. Luce tricolore per barche a vela (luce per barche a vela)

Su barche a vela di lunghezza totale fino a massimo 20 m, i fanali di via laterali e di poppa possono essere combinati in un unico fanale tricolore montato sulla parte superiore dell'albero. Tuttavia, quando la barca a vela va a motore, l'uso della luce di navigazione tricolore non è consentito. Si applicano quindi le regole per le barche a motore.

Luce testa d‘albero

4. Luce testa d‘albero

Luce bianca sopra l'asse longitudinale della barca che emana luce senza ostacoli su un arco orizzontale di 225° (da destra in avanti, fino a 22,5° verso poppa su entrambi i lati). L'altezza di montaggio deve essere superiore di almeno 1 m rispetto alle luci laterali.

Luce di segnalazione, luce tutto tondo o fanale 360°

5. Luce di segnalazione, luce tutto tondo o fanale 360°

Una luce che forma un cerchio a 360°. A seconda dell'applicazione, emana una luce bianca, rossa o verde.
Esempi di utilizzo: Le barche che superano i 12 m di lunghezza devono, in caso di necessità, mettere delle luci di segnalazione in caso di guasti o problemi (due luci di segnalazione rosse una sopra l'altra) ad una distanza verticale di almeno 1 m.

Fino a che distanza devono illuminare le luci di via?

La portata indica la distanza da cui la luce può essere vista. Le distanze minime di visibilità delle luci di navigazione sono prescritte come segue, a seconda delle dimensioni della barca:

Barche fino a bis 12 m lunghezza fuori tutto Portata in miglia nautiche (MN)
Testa d’albero 2 MN
Luce laterale (dritta / sinistra) 1 MN
Luce di poppa 2 MN
Fanale tricolore (barca a vela, sotto vela) 2 MN
Fanale 360 gradi (luce tuttotondo bianco, rosso, verde) 2 MN
Barche da 12 – 49 m lunghezza fuori tutto Portata in miglia nautiche (MN)
Testa d’albero 5 MN
Luce laterale (dritta / sinistra) 2 MN
Luce di poppa 2 MN
Fanale tricolore (barca a vela, sotto vela) 2 MN
Fanale 360 gradi (luce tuttotondo bianco, rosso, verde) 2 MN
Barche da 50 m lunghezza fuori tutto Portata in miglia nautiche (MN)
Testa d’albero 6 MN
Luce laterale (dritta / sinistra) 3 MN
Luce di poppa 3 MN
Fanale 360 gradi (luce tuttotondo bianco, rosso, verde) 3 MN

Quali luci di via per la mia barca?

Esempi per le luci di via per barca a vela:

Nota: se la barca a vela naviga a motore, si applicano le regole per le barche a motore e non più per le barche a vela. Il fanale tricolore non è ammesso.

Luci di via per barche a motore fino a 20 m

Luci di via per barche a motore fino a 20 m

1 x Luce di babordo rossa

1 x Luce di tribordo verde

1 x Luce di poppa

Ulteriormente consentite:

1 x Luce di navigazione rossa 360° in testa d’albero o vicino alla cima

1 x Luce di navigazione verde 360° in testa d’albero o vicino alla cima

Marinai fino a 20 m sotto vela

Marinai fino a 20 m sotto vela

1x Luce tricolore

Barche a vela sotto 7 m

Barche a vela sotto 7 m (ioli o piccole barche da diporto)

Se, a causa della progettazione, non è possibile usare le luci, le imbarcazioni a vela di lunghezza inferiore a 7 m e le imbarcazioni a timone devono essere dotate di un proiettore portatile elettrico o di una potente torcia portatile per evitare collisioni al buio.

1 x Riflettore manuale o torcia portatile

Esempi di utilizzo corretto delle luci di via per barche a motore:

Barche a motore oltre 12 m

Barche a motore oltre 12 m

Devono essere attrezzate con / o:

1 x Luce testa dalbero bianca avanti

1 x Luce babordo rossa

1 x Luce tribordo verde

1 x Luce di poppa

Barche a motore oltre 12 m

Barche a motore oltre 12 m

Devono essere attrezzate con / o:

1 x Luce testa d albero bianca avanti

1 x Luce bicolore

1 x Luce di poppa

Barche a motore sotto 12 m

Barche a motore sotto 12 m

Le barche di lunghezza inferiore a 12 m devono avere le seguenti luci:

1 x Luce tuttotondo bianca

1 x Luce di babordo rossa

1 x Luce di tribordo verde

Barche a motore sotto 12 m

Barche a motore sotto 12 m

Le barche di lunghezza inferiore a 12 m devono avere le seguenti luci:

1 x Luce tuttotondo bianca

1x Luce bicolore

Navi macchine sotto i 7 m e 7 nodi di velocità massima

Barche a motore sotto i 7 m e 7 nodi di velocità massima (piccole barche a motore, dinghi o gommoni):

Le barche a propulsione meccanica di lunghezza inferiore a 7 metri e di velocità non superiore a 7 nodi possono essere dotate delle seguenti luci di posizione: luce tuttotondo, fanale di sinistra e fanale di dritta.

Sinistra: 1 x Luce tuttotondo bianca, 1 x Luce babordo rossa, 1 x Luce tribordo verde

Destra: 1 x Torcia portatile o faro portatile

Imbarcazioni a vela o a remi dotate di un motore

Quali luci di navigazione per barche a vela o barche a remi con motore?

Finché non viene azionato il motore, si applicano le regole per le imbarcazioni a vela. Le barche che navigano a vela e con motore allo stesso tempo devono avere un cono nero con la punta verso il basso durante il giorno / con buona visibilità.

Se si naviga a vela o a remi al buio o con visibilità ridotta a motore, si applicano automaticamente le regole delle luci di via per barche a motore. Questo dipende dalla lunghezza della barca.

Durante il giorno con cono nero con la punta rivolta verso il basso.
Imbarcazioni all’ancora

Come montare i fanali di via a bordo?

Le luci di posizione devono essere montate saldamente e perpendicolarmente alla linea di galleggiamento. Sia le luci in testa dalbero che le luci di poppa devono essere montate sopra la linea di chiglia.

Quale luce accendere all'ancora?

Ancoraggio durante il giorno? È necessario contrassegnarlo con una palla d'ancoraggio nera.

Se l’imbarcazione è ancorata in rada al di fuori di un'area di ancoraggio e di ormeggio conosciuta dalla Polizia Navale, questo deve essere indicato come segue:

Durante il giorno una palla segnaletica nera, di notte 1 x luce bianca a tutto tondo
Imbarcazioni all’ancora
Veicoli non manovrabili

Come segnalare le barche non manovrabili?

Se l'imbarcazione non è manovrabile, fare attenzione come segue:

Ferma: 2 x Luce tuttotondo rossa, 2 x Palla nera una sotto l‘altra (durante il giorno)

In navigazione: 1 x Luce babordo rossa, 1 x Luce tribordo verde, 1 x Luce di poppa bianca

Un’imbarcazione non è manovrabile quando, a causa di circostanze eccezionali (ad es. ... guasto al timone o al motore), non è possibile manovrare e quindi non si può evitare un’eventuale collisione con un'altra imbarcazione.

Veicoli a terra

Come segnalare una barca a vela o a motore incagliata?

Se l'imbarcazione è incagliata, dovrà essere segnalato come segue:

2 x Luce tuttotondo rossa, 1 x Luce tuttotondo bianca, 3 x Palla nera una sotto l‘altra (durante il giorno)

Cosa distingue il LED dalle luci di posizione convenzionali?

I produttori specializzati in luci di via, come Aqua Signal o Hella Marine, forniscono una vasta gamma di luci di navigazione approvate a livello internazionale. Questi fanali di via funzionano sia in modo convenzionale (con lampadina a incandescenza) sia con componenti semiconduttori ad emissione di luce (LED) installati in modo permanente.

Lampadina di ricambio per serie Luce poppa / ancora 12 V/10W dritta/sx, testa albero/ 360° 12 V/25W
Aqua Signal, Serie 40 SVB Art. Nr. 10203 SVB Art. Nr. 10206
Aqua Signal, Serie 41 SVB Art. Nr. 10203 SVB Art. Nr. 10206
Aqua Signal, Serie 50 SVB Art. Nr. 10203 SVB Art. Nr. 10206
Hella Marine, Serie 2984 SVB Art. Nr. 10203 SVB Art. Nr. 10206

Anche le lampadine necessarie per il funzionamento sono omologate. Anche le lampadine di ricambio devono essere certificate per garantire l'approvazione e quindi la copertura assicurativa. Per le imbarcazioni sotto i 20 m: le luci di poppa e dell'ancora richiedono lampadine da 10 watt approvate dall’istituto nazionale in questione, tutte le altre luci di navigazione richiedono 25 watt.

Quali vantaggi hanno le luci di via LED?

Il consumo di energia è ancora una questione importante per le imbarcazioni a vela. Ciò vale particolarmente per i marinai d'alto mare che non navigano da un porto all'altro. Gli argomenti a favore della conversione alla tecnologia LED parlano da soli:

  1. Elevato risparmio energetico grazie al basso consumo
  2. Lunga durata (oltre 10.000 ore)
  3. Tecnologia MultivoltTM (10-30V) con maggiore tolleranza ai picchi di tensione
  4. Design dell'alloggiamento compatto e leggero
  5. Alloggiamenti impermeabili, ermetici
  6. Nessuna necessità di manutenzione

Quando si passa dalle luci di navigazione convenzionali alle luci a LED si può essere certi che le luci con il marchio di omologazione/timone UE soddisfano tutti i requisiti in termini di colore della luce (nessun rischio di colore blu), portata della luce e angolo del fascio luminoso.

Come sostituire le luci di navigazione ad incandescenza con le luci a LED?

Sostituire le luci di posizione per barca è facile poiché i produttori utilizzano gli stessi punti di montaggio per le nuove luci a LED o offrono una piastra di adattamento per l'utilizzo dei fori già esistenti:

Piastra di adattamento
Serie esistente: Nuova serie LED:
Aqua Signal, Serie 40 con base quicfits Serie 34 con base quicfits
Aqua Signal, Serie 41 Serie 41 (usa stessi fori)
Aqua Signal, Serie 40 e 50 Serie 43 tramite piastra, SVB Art. Nr. 14557
Aqua Signal, Serie 40 e 50 Serie 44 tramite piastra, SVB Art. Nr. 14557
Scritto dagli esperti SVB (tecnica, motori)

Scritto dagli esperti SVB (tecnica, motori)

Gli esperti di SVB sulla sicurezza mantengono e testano regolarmente i nostri prodotti come giubbotti di salvataggio, zattere di salvataggio e simili. Le loro raccomandazioni e i loro test si basano su anni di esperienza e sul know-how acquisito.