lang-it
Deutsch
English
Nederlands
Français
Español

Carrello

Menu
Zattere di salvataggio

Zattere di salvataggio

Chiudi filtri
Filtro Indietro
Valutazioni
Produttori
Numero di persone
Zattera di salvataggio by SEAGO / ISO 9650-2
Immagine prodotto di SEATEC Zattera di salvataggio by SEAGO / ISO 9650-2
Zattera di salvataggio TRANSOCEAN ISAF / ISO 9650-1
Immagine prodotto di PLASTIMO Zattera di salvataggio TRANSOCEAN ISAF / ISO 9650-1
-5%
Zattera di salvataggio TRANSOCEAN / ISO 9650-1
Immagine prodotto di PLASTIMO Zattera di salvataggio TRANSOCEAN / ISO 9650-1
-7%
Zattera di salvataggio CRUISER / Acque costiere
Immagine prodotto di PLASTIMO Zattera di salvataggio CRUISER / Acque costiere
Zattera di salvataggio SEA MASTER / ISO 9650-1 / ISAF
Immagine prodotto di SEAGO Zattera di salvataggio SEA MASTER / ISO 9650-1 / ISAF
RP500 -Piattaforma MOB
Immagine prodotto di SEAGO RP500 -Piattaforma MOB
SEAGO RP500 -Piattaforma MOB
499.95 EUR solo 499,95 €
Supporto universale per zattere di salvataggio
Immagine prodotto di SEAGO Supporto universale per zattere di salvataggio
Staffa universale per zattere
Immagine prodotto di Staffa universale per  zattere
Montanti per zattera di salvataggio della scatola metallica e serbatoi / cinghia / paio
Immagine prodotto di CAN PLASTIC Montanti per zattera di salvataggio della scatola metallica e serbatoi / cinghia / paio
Attuatore idrostatico per zattere di salvataggio / approvato Solas
Immagine prodotto di Attuatore idrostatico per zattere di salvataggio / approvato Solas
-7%
Contenitori di stoccaggio / 6 litri
Immagine prodotto di Contenitori di stoccaggio / 6 litri
Contenitore stagno per stoccaggio / 12 litri
Immagine prodotto di Contenitore stagno per stoccaggio / 12 litri
Contenitore stagno per stoccaggio / 15 litri
Immagine prodotto di Contenitore stagno per stoccaggio / 15 litri
Attuatore idrostatico per zattere di salvataggio / senza approvazione Solas
Immagine prodotto di Attuatore idrostatico per zattere di salvataggio / senza approvazione Solas
-10%

Zattere di salvataggio


Quando serve la zattera di salvataggio?
Non abbandonare la barca finché galleggia ancora. C'è più attrezzatura di salvataggio e provviste a bordo di quante ne possa contenere la zattera di salvataggio. Il tuo yacht è anche più visibile alle squadre di soccorso rispetto ad una zattera di salvataggio o ad una persona in mare.

Quale zattera di salvataggio dovrei comprare per la mia imbarcazione da diporto?
Mentre le zattere di salvataggio professionali sono sempre soggette a requisiti e test elevati, gli standard delle zattere di salvataggio per le imbarcazioni da diporto si sono stabiliti solo nei primi anni 2000 con la certificazione ISO 9650. Si distinguono così due tipi di zattere di salvataggio ISO:

ISO 9650 -1 Zattere di salvataggio per la navigazione a lunga distanza / zattere offshore
Lo standard ISO 9650-1 per zattere di salvataggio viene suddiviso in Gruppo A e Gruppo B per diverse temperature di esercizio: Gruppo A per zattere di salvataggio a temperature da -15 a +65 °Celsius e Gruppo B per zattere di salvataggio a temperature da 0 a +65 °Celsius. Queste zattere di salvataggio sono offerte con diversi pacchetti di equipaggiamento. Ci sono zattere di salvataggio equipaggiate per un presunto periodo di salvataggio inferiore alle 24 ore e non contengono acqua potabile. Ci sono inoltre zattere di salvataggio dotate di acqua potabile e approvvigionamento di emergenza per un periodo di salvataggio presunto superiore alle 24 ore.

ISO 9650-2 Zattere di salvataggio per navigazione costiera / zattere di salvataggio Coastal
Le zattere dello standard ISO 9650-2 possono essere utilizzate in sicurezza a temperature comprese tra 0 e +65 °Celsius. Queste zattere di salvataggio sono adatte, ad esempio, per navigare lungo la costa del Mare del Nord o del Baltico, su grandi laghi e acque interne. Sono dotate di un pacchetto di emergenza standard senza acqua potabile, ma con mezzi di segnalazione e hanno il vantaggio di avere anche l'approvazione francese Bureau Veritas e l'approvazione italiana RINA.

Dati sulle persone per le zattere di salvataggio
Oltre al tipo ISO desiderato, per l'acquisto di una zattera di salvataggio occorre considerare anche il numero di persone. Le caratteristiche di galleggiabilità della zattera sono ottimizzate per il peso degli occupanti. Se le zattere di salvataggio sono troppo grandi o troppo piccole, sussiste il rischio di rovesciamento.

Conservazione della zattera di salvataggio a bordo
La zattera di salvataggio viene consegnata in una pratica borsa o in un robusto contenitore. Nel riporre la zattera di salvataggio a bordo occorre ricordare che il luogo di deposito deve essere sempre e rapidamente accessibile per l'intera imbarcazione. La soluzione ideale è un supporto in acciaio inox sul ponte, dove la zattera di salvataggio è saldamente collegata alla sua linea di sicurezza. 

Attivare la zattera di salvataggio
In caso di emergenza, la zattera di salvataggio viene gettata direttamente in acqua. La corda viene tirata fuori dal contenitore e galleggia con il contenitore in acqua. La corda viene ora tirata il più possibile vicino al ponte. Sulla maggior parte delle zattere di salvataggio questo punto sulla cima è segnato. Tirare con forza la corda fino a quando il meccanismo di sgancio si attiva e la zattera di salvataggio si gonfia automaticamente. La corda è ora tesa a lato della barca (per le barche a vela sopra l'argano). La zattera di salvataggio deve sempre essere tirata a lato della barca, mai a poppa.

Salire sulla zattera di salvataggio
Sulla zattera di salvataggio sale prima la persona più in forma dell'equipaggio. Questa persona può quindi aiutare gli altri a salire sulla zattera di salvataggio e tirare su immediatamente le persone che cadono in acqua. L'ideale sarebbe salire sulla zattera di salvataggio senza bagnarsi. Se ciò non è possibile (i detriti bloccano l'accesso diretto) ci sono scalette o rampe di ingresso che facilitano la salita sulla zattera di salvataggio dall'acqua. Solo se tutti i membri dell'equipaggio sono sulla zattera di salvataggio e la barca sta affondando definitivamente (solitamente dopo molte ore) la corda viene finalmente separata dalla barca. Tutte le zattere di salvataggio sono dotate di un coltello per questo scopo. Verificare in anticipo quali attrezzature sono già disponibili sulla zattera di salvataggio e, se necessario, integrarle. Se un membro dell'equipaggio ha urgente bisogno di farmaci, l'assortimento nella zattera di salvataggio può essere integrato in una stazione di manutenzione.

Manutenzione e durata della zattera di salvataggio
Le zattere di salvataggio di emergenza possono funzionare in modo ottimale in caso di emergenza solo se tutte le funzioni di sicurezza sono in perfette condizioni. Una manutenzione regolare della zattera di salvataggio è quindi essenziale. Ogni produttore ha le proprie regole di garanzia e intervalli di manutenzione, che devono essere rigorosamente rispettati (garanzia fino a 18 anni; manutenzione di solito ogni 3 anni). SVB è una stazione di manutenzione per zattere di salvataggio di PLASTIMO, XM, ZODIAC, SEAGO e SEATEC. SVB viene regolarmente formata, testata e certificata da queste aziende. La manutenzione della zattera di salvataggio effettuata da SVB viene completamente documentata per te in un registro di controllo. 

Cosa comprende la revisione della zattera di salvataggio da SVB?
- Verifica delle condizioni generali della zattera di salvataggio,
- Sostituzione di parti, ad esempio guarnizioni, nastro, mezzi di segnalazione, ecc.
- Verifica e sostituzione delle disposizioni di emergenza e dell'acqua per danni e data di scadenza
- Prova di funzionamento del sistema di attivazione
- Prova di pressione e prova di tenuta delle singole camere di galleggiamento
- Controllo delle valvole
- Imballaggio e sigillatura della zattera di salvataggio in un sacco sotto vuoto e nel suo imballaggio originale (contenitore o borsa).
 
Perché una zattera di salvataggio a bordo è così importante?
Nel 2013 l'equipaggio di due uomini dello Sweden Yachts 45 "Ciao" navigò dall'Indonesia alle Isole Cocos. Poco prima di vedere la costa, lo yacht entrò in collisione con un oggetto sotto la superficie dell'acqua. La barca perse il timone e divenne impossibile manovrare. L'equipaggio fece una chiamata di emergenza e diede il proprio meglio per salvare lo yacht. Il vicino "J'Sea" ricevette la chiamata di emergenza e si precipitò in soccorso con altre due barche. Nonostante ciò, l'equipaggio del "Ciao" dovette salire sulla propria zattera di salvataggio e abbandonare la nave, che alla fine affondò. Il seguente video mostra gli eventi dopo l'arrivo degli aiuti, a bordo dello "Spirit of Alcides".


La storia della zattera di salvataggio
Nel 1914, in seguito all'affondamento del Titanic, nacque per la prima volta l'idea di un regolamento legale per il trasporto di zattere di salvataggio e altri dispositivi di sicurezza. Nel 1960 esisteva una convenzione giuridicamente riconosciuta dell'Organizzazione marittima internazionale (IMO). Tale convenzione stabilisce che le navi commerciali, le imbarcazioni da diporto che richiedono attrezzature (comprese le imbarcazioni da noleggio se noleggiate con equipaggio o skipper) e le navi tradizionali devono essere dotate di zattere di salvataggio. 

SVB utilizza cookies per garantire un acquisto facile e sicuro. Utilizzando le nostre pagine, accetterai l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Per saperne di più...  Ok