lang-it
Deutsch
English
Nederlands
Français
Español
Supporto tecnico: +39 0694806238

Carrello

Menu

Isolatori batterie

Isolatori e relè di ricarica. Molti impianti elettrici di bordo sono costituiti da due o più gruppi di batterie tra cui batterie d'avviamento, batterie servizi e batterie per eliche di prua e sistemi di navigazione.
Regolatore di carica ALPHA PRO III
Immagine prodotto di MASTERVOLT Regolatore di carica ALPHA PRO III
Separatori di carica, 3 uscite
Immagine prodotto di QUICK Separatori di carica, 3 uscite
Separatori di carica, 2 uscite
Immagine prodotto di QUICK Separatori di carica, 2 uscite
Isolatore Batteria
Immagine prodotto di MASTERVOLT Isolatore Batteria
MASTERVOLT Isolatore Batteria
199.95 EUR da 199,95 €
NAUTIC POWER - Ponte raddrizzatore a diodi
Immagine prodotto di NAUTIC POWER - Ponte raddrizzatore a diodi
Separatore di carica a diodi
Immagine prodotto di QUICK Separatore di carica a diodi
-22%
QUICK Separatore di carica a diodi
69.95 EUR 89,25 € da 69,95 €
Relè di Carica 12 V / 140 A
Immagine prodotto di Relè di Carica 12 V / 140 A
Relè di Carica 24 V / 140 A
Immagine prodotto di Relè di Carica 24 V / 140 A
Isolatore di Batteria 70 A
Immagine prodotto di Isolatore di Batteria 70 A
Isolatore di Batteria 120 A
Immagine prodotto di Isolatore di Batteria 120 A

Isolatori batterie

In questi tipi di impianti è importante che i singoli gruppi di batterie non si influenzino a vicenda e che siano appropriatamente isolati. Questo naturalmente significa che il sistema di ricarica debba essere scollegato. Tuttavia il processo rimane complicato perché ogni gruppo di batterie deve essere caricato singolarmente. Quando si scelgono i diodi / relè deve essere presa in considerazione la massima tensione di carica disponibile, per esempio: per un alternatore con potenza di 90 Ampere si consiglia un diodo isolante da 120 Ampere, per un alternatore da 50-70 Ampere si consiglia un diodo da 70 Ampere.
 
Metodo 1. Il più semplice è quello di installare un isolatore. Questa soluzione vi permette di caricare fino a tre batterie contemporaneamente con un solo alternatore (o carica batteria) senza dovere collegare assieme le batterie. Con ciò la corrente di carica viene isolata ovvero lo scarico reciproco delle batterie d'avviamento, di quelle dei servizi e dell'elica di prua viene impedito. I normali diodi isolanti, a causa del loro design, causano un calo di corrente tra 0,3 e 1.2 Volts. Sembra poco ma il risultato di questo calo si traduce in una carica incompleta delle batterie. Gli isolanti che noi proponiamo sono del tipo Schottky e causano un calo di corrente di soli 0,3 Volts.
Metodo 2. Diodi isolanti con compensatore integrato. Questo riesce a ridurre la caduta di tensione di circa 0,005 Volts. Per questi diodi deve essere eseguito un cablaggio dall'alternatore D + al ponte diodi.
Metodo 3. L'impiego di distributori elettronici di carica. La caduta di tensione in questo caso diventa trascurabile ed il sistema offre diverse impostazioni: protezione da sovra tensione e sotto tensione, ricarica primaria della batteria d'avviamento ecc.
Metodo 4. L'impiego di speciali relè che siano appositamente progettati per carica batterie. Questi dispositivi offrono funzionalità aggiuntive come jumpstart, protezione da sotto tensione e sovra tensione ecc.

SVB utilizza cookies per garantirLe un acquisto facile e sicuro. Per saperne di più...  Ok