lang-it
Deutsch
English
Nederlands
Français
Español

Carrello

Menu
Zattere di salvataggio per imbarcazioni da diporto e a vela

Zattere di salvataggio per imbarcazioni da diporto e a vela

Tutto ciò che c‘è da sapere sulle zattere di salvataggio. In caso di pericolo, emergenza o naufragio, la tua barca ha preso fuoco o rischia di affondare, la zattera di salvataggio rappresenta la salvezza per te e per il tuo equipaggio. Di seguito troverai una panoramica dei tipi di zattere di salvataggio, delle dimensioni e delle opzioni di equipaggiamento e attrezzatura nel settore delle imbarcazioni da diporto, delle norme internazionali sull’attrezzatura per le zattere di salvataggio e di ciò che è necessario osservare per il loro stoccaggio a bordo, la gestione in caso di emergenza e la manutenzione. Scopri le zattere di salvataggio »

Attrezzatura obbligatoria per zattere di salvataggio su imbarcazioni da diporto e barche a vela

Se navighi sotto la bandiera della tua nazione, si applicano le norme sull'equipaggiamento valide in quella nazione, indipendentemente dalla zona di navigazione. Dunque, se navighi sotto bandiera italiana, si applicano le norme vigenti in Italia. Se navighi all'estero con la bandiera nazionale di altro Paese, è necessario rispettare le norme del Paese estero. È dunque fortemente consigliato informarsi anticipatamente e accuratamente sulle norme da rispettare in ogni possibile caso. Di seguito abbiamo elencato le normative applicabili in Francia, Italia e Spagna:

Icon Rettungsinsel

In alcuni Paesi, a seconda della zona di navigazione, è obbligatorio trasportare a bordo una zattera di salvataggio e altre attrezzature di sicurezza come giubbotti di salvataggio o articoli pirotecnici.

Rina Italien

Italia (Approvazione RINA)

Suddivisione in zone, si applica la distanza dalla costa in miglia nautiche (NM):

1 - 3 NM

Nessun obbligo di attrezzatura

3 - 6 NM

Nessun obbligo di attrezzatura

6 - 12 NM

Nessun obbligo di attrezzatura

12 - 50 NM

Zattera di salvataggio obbligatoria

> 50 NM

Zattera di salvataggio obbligatoria

Bureau Veritas Frankreich

Francia (Approvazione Bureau Veritas)

Suddivisione in zone, si applica la distanza dalla costa in miglia nautiche (NM):

Basique (acque protette)

< 2 NM

Nessun obbligo di attrezzatura

Côtier (costiera)

- 6 NM

Nessun obbligo di attrezzatura

Semi-hauturier (al di fuori delle acque costiere)

> 6 – 60 NM

Zattera di salvataggio obbligatoria

Hauturier (alto mare)

> 60 NM

Zattera di salvataggio obbligatoria

In Francia è in vigore dal maggio 2015 la "Division 240", che riguarda l'introduzione di una nuova zona territoriale - la zona "Semi Hautier" da 6 a 60 miglia. Per questa nuova zona, le imbarcazioni battenti bandiera francese devono avere almeno una zattera di salvataggio certificata ISO 9650-2 a bordo. Se si naviga sotto la bandiera francese al di fuori della zona delle 60 miglia, la barca deve essere equipaggiata con una zattera certificata Bureau Veritas ISO 9650-1.

Spagna

Suddivisione in zone, si applica la distanza dalla costa in miglia nautiche (NM):

Zona I

> 60 NM

Zattera di salvataggio obbligatoria secondo SOLAS RD809/99 o ISO 9650

Zona II

60 NM

Zattera di salvataggio obbligatoria secondo SOLAS RD809/99 o ISO 9650

Zona III

25 NM

Zattera di salvataggio obbligatoria secondo SOLAS RD809/99 o ISO 9650

Zona IV

12 NM

Nessun obbligo di attrezzatura

Zona V

5 NM

Nessun obbligo di attrezzatura

Zona VI

2 NM

Nessun obbligo di attrezzatura

Zona VII

Acque protette

Nessun obbligo di attrezzatura

zone internazionali

Quale zattera di salvataggio dovrei acquistare per la mia imbarcazione da diporto?

Quale zattera di salvataggio dovrei acquistare per la mia barca da diporto?

Prima di acquistare una zattera di salvataggio, è importante definire chiaramente le tue esigenze e quindi determinare le caratteristiche necessarie della zattera di salvataggio. In breve: i marinai in alto mare hanno esigenze diverse rispetto ai marinai costieri nel Mare del Nord e nel Mar Baltico.

Oltre al tipo ISO richiesto, per l'acquisto di una zattera di salvataggio occorre considerare anche il numero di persone. Le caratteristiche di galleggiabilità della zattera di salvataggio vengono adeguate al peso degli occupanti. Sia nel caso in cui il numero di persone o il peso totale di queste sia superiore o inferiore al numero e al peso corrispondente, sussiste il rischio di ribaltamento.

ISO 9650: Linee guida per la conformazione e l'attrezzatura delle zattere di salvataggio.

Nel 2005 è stata adottata la norma internazionale ISO 9650 per zattere di salvataggio su barche a vela e a motore. Questa norma definisce le caratteristiche tecniche delle zattere di salvataggio, le dimensioni dell’attrezzatura di emergenza e i materiali che possono essere utilizzati per la produzione delle zattere di salvataggio. Tuttavia, il rispetto di questa norma non è obbligatorio in tutti i Paesi. L’osservanza è volontaria.

La norma ISO 9650 si applica alle barche a vela e a motore fino a 24 metri di lunghezza e suddivide le zattere di salvataggio in due categorie principali:

  • ISO 9650-1 Zattere di salvataggio per la navigazione in alto mare (offshore e transoceanica)
  • ISO 9650-2 Zattere di salvataggio per le zone costiere (Coastal)
Offshore e transoceanica

Zattere di salvataggio ISO 9650-1 per la navigazione in alto mare (Offshore e transoceanica)

Le zattere di salvataggio del tipo 9650-1 sono divise in due gruppi per diverse temperature di esercizio: le zattere di salvataggio del gruppo A sono progettate per temperature comprese tra -15 e +65 °Celsius e quelle del gruppo B per temperature comprese tra 0 e +65 °C.

Queste zattere di salvataggio sono disponibili con diversi pacchetti di attrezzatura: con un pacchetto standard per un periodo di salvataggio inferiore a 24 ore o con un pacchetto di emergenza con acqua potabile e provviste di emergenza per un periodo di soccorso potenzialmente superiore a 24 ore.

SEAGO SEA MASTER ISO 9650-1 / ISAF, per uso offshore illimitato e per regate di categoria 1 e 2. Disponibile in un robusto contenitore piatto o in una borsa da trasporto. L'attrezzatura aggiuntiva può essere trasportata in una borsa separata, una "Grab-Bag". Accertati che la borsa sia impermeabile e galleggiante.

Zattere di salvataggio ISO 9650-2 per navigazione costiera (Coastal)

Le zattere di tipo 9650-2 lavorano in sicurezza in un intervallo di temperatura compreso tra 0 e +65 °Celsius e sono progettate con un pacchetto standard per un massimo di 24 ore.

Se navighi solo vicino alla costa, una zattera di salvataggio ISO 9650-2 soddisfa tutti i requisiti..

Zattere di salvataggio SEATEC by SEAGO. Queste zattere di salvataggio per 4, 6 o 8 persone sono adatte per navigare ad esempio lungo il Mare del Nord o la costa baltica, su grandi laghi e acque interne. Sono dotati di un pacchetto standard senza acqua potabile, ma con 2 razzi a paracadute e 3 torce portatili e hanno il vantaggio di avere l'abilitazione francese Bureau Veritas e l'approvazione italiana RINA.

Segeln an der Küste

Confronto fra zattere di salvataggio ISO 9650-1 e zattere di salvataggio ISO 9650-2

Tipo / Caratteristiche ISO 9650-1 ISO 9650-2
Area di applicazione Alto mare Acque costiere
Persone max. Da 4 a 12 persone Da 4 a 12 persone
Altezza max. lancio 6 m 4 m
Intervallo di temperatura adatto Gruppo A: -15° a +65°
Gruppo B: 0° a + 65°
0° a 65°Celsius
Materiale del fondo interno Gruppo A: Doppio pavimento isolato termicamente
Gruppo B: Pavimento semplice
Einfacher Boden
Bordo libero (altezza del bordo sopra il livello dell'acqua) Fino a 4 persone: 250 mm
Oltre 4 persone: 300 mm
Fino a 4 persone: 200 mm
Oltre 4 persone: 250 mm
Superficie per persona 0,372 m2 0,25 m2
Galleggiabilità per persona 96 litri 82 litri
Struttura della copertura si apre automaticamente viene aperta manualmente
Luci esterne Forza luce 4,3 Candela Forza luce 0,75 Candela
Materiale riflettente 1500 cm2 1500 cm2
Equipaggiamento Fino a 24 ore: pacchetto standard
Oltre 24 ore: pacchetto Emergency
Pacchetto standard

Panoramica dell’attrezzatura di emergenza delle zattere di salvataggio

Attrezzatura Versione oltre le 24 ore Versione fino a 24 ore Nella zattera Attrezzatura aggiuntiva nella Grab-Bag separata
Sassola 1 1
Spugna 2 2
Remo di emergenza 1 1
Pacchetto primo soccorso 1
Fischietto 1 1
Torcia portatile, impermeabile 2 1
Specchio di segnalazione 1 1
Pastiglie contro il mal di mare 6 6
Sacchetto 1 1
Razzo manuale secondo SOLAS 6 3 3 Minuti
Razzo a paracadute secondo SOLAS 2 1 1 Minuto
Protezione dal freddo secondo SOLAS 2
Set di riparazione 1 1
Mantice 1 1
Acqua potabile 1,5 Litri 0,5 Litri
Disposizioni di emergenza 10000 KJ
Posizionamento della zattera di salvataggio a bordo

Posizionamento della zattera di salvataggio a bordo

Puoi scegliere di acquistare la zattera di salvataggio confezionata in una pratica borsa o in un robusto contenitore in vetroresina. A bordo, scegli un luogo per posizionare la zattera di salvataggio che sia sempre in vista e possa essere raggiunto rapidamente dall'intero equipaggio. Una staffa in acciaio inox sul ponte è ideale per riporre una zattera di salvataggio a bordo.

Lagerung der Rettungsinsel mit hydrostatischem Auslöser

Attivazione della zattera di salvataggio in caso di emergenza

In caso di emergenza, la zattera di salvataggio e il suo contenitore vengono gettati in acqua. Successivamente, un membro dell'equipaggio tira la fune, lunga max. dieci metri, fino a quando si avverte un arresto. La fine della corda è spesso contrassegnata con colori. Il meccanismo di sgancio si attiva di colpo e le camere di galleggiamento della zattera di salvataggio si riempiono automaticamente di aria o CO2. La cima di traino viene avvicinata alla parete (manualmente o tramite il verricello per nelle barche a vela). La zattera di salvataggio deve sempre essere tirata a lato della barca, mai a poppa. La poppa potrebbe danneggiare la zattera di salvataggio e rappresentare un pericolo.

In alternativa, una zattera di salvataggio montata sul ponte può essere dotata di un dispositivo di sgancio idrostatico. Quando la zattera di salvataggio affonda sott’acqua (profondità 1,5 - 4 m), il rilascio idrostatico viene attivato dalla pressione dell'acqua e la zattera può galleggiare e gonfiarsi automaticamente. Gli attuatori idrostatici devono essere sostituiti ogni 2 anni.

Addestramento all'emergenza in mare senza pericolo.

Salire sulla zattera di salvataggio

La persona fisicamente più resistente sale per prima sulla zattera di salvataggio. Questa persona può quindi aiutare gli altri membri dell'equipaggio durante la salita sulla zattera. Molte zattere di salvataggio sono dotate di scale o ausili di imbarco che facilitano la salita sulla zattera fuori dall'acqua.

Solo quando tutti i membri dell'equipaggio sono nella zattera di salvataggio e la barca affonda definitivamente (di solito molte ore dopo), la fune viene separa del tutto dall’imbarcazione. Tutte le zattere di salvataggio sono dotate di un coltello per questo scopo.

Grab-Bag

Grab-Bags per zattere di salvataggio

Assicurati in anticipo di disporre di tutta l'attrezzatura necessaria per la tua zattera di salvataggio e, se necessario, integrala. Oltre agli accessori già contenuti nella zattera di salvataggio, in molti casi è utile dotarsi di una sacca personale aggiuntiva, chiamata Grab-Bag. Si tratta di una borsa o di un contenitore rigido impermeabile e galleggiante di colore segnaletico. Nella Grab-Bag è possibile conservare importanti documenti, effetti personali e attrezzature tecniche che non devono mancare in caso di emergenza nella zattera di salvataggio. Queste possono includere:

  • Farmaci importanti
  • Copie di documenti importanti (patente nautica, contratto di vendita, ecc.)
  • Passaporto e carta di credito per identificarsi dopo il salvataggio e per rifornirsi di denaro
  • Occhiali da sole e crema solare
  • Radio portatile e/o telefono satellitare per le comunicazioni
  • Trasmettitore AIS EPIRB o SART per la trasmissione di un segnale di emergenza
  • Acqua e cibo aggiuntivi

Prima di iniziare il viaggio, consigliamo di verificare se la borsa o il contenitore galleggino anche quando sono pieni. In caso contrario, la Grab-Bag può essere riempita con un galleggiante o con aria. Ma non tutti gli oggetti possono essere sempre tenuti nella Grab Bag. Le radio portatili e le carte di credito, ad esempio, sono probabilmente ancora necessarie durante la navigazione e sono quindi conservate altrove a bordo. Consigliamo di apporre un adesivo sulla borsa che elenchi gli oggetti da mettere all’interno della borsa nel caso in cui si verifichi un’emergenza, in modo da non dimenticare nulla di importante quando ci si trova in uno stato di stress.

Manutenzione e durata della zattera di salvataggio

SVB è una stazione di revisione per le zattere di salvataggio

Una zattera di salvataggio può funzionare al massimo in caso di emergenza solo se tutti i componenti rilevanti sono in perfette condizioni. Una manutenzione regolare della zattera di salvataggio è quindi essenziale. Ogni produttore ha le proprie regole e disposizioni di garanzia e di intervallo di manutenzione, che devono essere rigorosamente rispettate (garanzia fino a 18 anni; manutenzione solitamente ogni 3 anni). SVB è una stazione di manutenzione per zattere di salvataggio dei produttori PLASTIMO, XM, ZODIAC, SEAGO und SEATEC. SVB viene formata, testata e certificata da queste aziende regolarmente. La manutenzione effettuata da SVB viene completamente documentata per te in un registro di controllo.

Wartung einer Rettungsinsel

Cosa include il servizio di manutenzione delle zattere di salvataggio presso SVB?

  • Verifica delle condizioni generali della zattera di salvataggio, ad es. copertura e fondo.
  • Sostituzione di parti, ad esempio guarnizioni, nastro adesivo, mezzi di segnalazione, ecc.
  • Verifica e sostituzione delle provviste di emergenza e dell’acqua per i danni e la data di scadenza
  • Prova di funzionamento dell’attivazione
  • Prova di pressione e prova di tenuta delle singole camere di galleggiamento
  • Controllo delle valvole della pressione
  • Imballaggio e sigillatura della zattera di salvataggio in una sacca sotto vuoto e nel suo imballaggio originale (contenitore o borsone)

Ogni zattera di salvataggio prevede un intervallo di manutenzione prescritto dal costruttore, che deve essere assolutamente rispettato.

Conclusione

La zattera di salvataggio è un'attrezzatura di importanza vitale per la tua barca da diporto o a vela! Prima di acquistare una zattera di salvataggio, assicurati di avere chiaro per quale zona e per quale equipaggio. Dopo l'acquisto, osserva le funzionalità e l’equipaggiamento di emergenza esistente della zattera di salvataggio e integralo in base alle tue esigenze personali. Fai revisionare la zattera di salvataggio secondo gli intervalli prescritti dal produttore, così sarai ben preparato in caso di emergenza, che si spera non avvenga mai.

SVB utilizza cookies per garantirLe un acquisto facile e sicuro. Per saperne di più...  Ok